SAINT SEIYA LOST CANVAS

CAPITOLO 147 - LíARMA PIUí POTENTE

Personaggi Presenti: Queen, Gordon, Doko.

Data: 1743 circa.

Lunghezza: 20 pagine in b/n.

Doko stringe in mano le armi della Bilancia, che è possibile usare solo in nome della giustizia, dopo aver attentamente soppesato la situazione. Gordon è felice di questa decisione del nemico, perchè da tempo era sogno suo e della sua ascia confrontare le mitiche armi. Quando le avrà distrutte, il suo braccio, che ha già sterminato infinità di nemici, sarà considerato l'arma più potente del mondo. Sicuro di se, Doko sfida comunque lo Spectre e le due armi si scontrano, con la spada che riesce a stento a trattenere la forza distruttiva dell'assalto di Gordon. Con il passare dei secondi però lo Spectre sembra prendere il sopravvento, al punto da essere deluso per la debolezza delle armi della Bilancia, e Doko stesso teme che la spada possa spezzarsi. Con un balzo, Gordon sferra il Grand Axe Crasher, distruggendo tutto e seppellendo Libra sotto le macerie. Il suddito di Radamante è convinto della vittoria, ma improvvisamente Doko si libera, privo del pettorale dell'armatura e di una delle spade, e con sulla schiena il tatuaggio della tigre. Gordon è sorpreso di vederlo ancora in vita, ma gli chiede che abbia intenzione di fare, tantopiù che la spada che ancora stringe è incrinata per il colpo di poco prima. Doko ribatte che bisogna usare la propria forza, non quella delle armature, e soprattutto non delle armi, perchè se una venisse perforata anche in un solo punto, sarebbe neutralizzata. Ignorandolo, Gordon si lancia all'attacco, ma stavolta Libra intercetta l'ascia con la punta della spada invece che con il piatto, incrinandola e poi frantumandola. Gordon è sconvolto nel vedere il proprio braccio in pezzi, ma improvvisamente la sua testa viene decapitata. E' stato Queen, che vedendo il compagno ormai disperato ha deciso di evitargli altre umiliazioni. Ora è il suo momento di combattere.

Glossario: /

Manga: Il capitolo è stato pubblicato nel numero 34 della Panini Comics.

La logica, questa sconosciuta: All'inizio viene detto che l'armatura di Libra è l'unica a possedere delle armi, ma anche prendendo in considerazione solo le corazze d'oro, anche Sagitter ne ha una. Per tutto il capitolo, il simbolo di Doko continua ad essere il drago invece della tigre. Per quale motivo Doko si toglie l'armatura, e a quel punto perchè solo il pettorale? Gordon parla delle numerose vittime della sua ascia, ma, a meno che non faccia riferimento alle Guerre Sacre precedenti, per ora non è stato coinvolto in nessun'altra battaglia. Da qualsiasi angolo la si veda, il gesto di Queen pare affrettato, visto che non è detto che Gordon non avesse altre risorse.

Note: "Il mio braccio si aggiudica il titolo di arma più forte del mondo". 5. Un capitolo deludente, piacevole in alcune scene ma sempre troppo semplicistico nell'uso delle armi della Bilancia. Il tema del capitolo è la maggiore importanza della propria forza su quella delle armi, ma viene annullato nel momento stesso in cui Doko vince proprio grazie alla sua spada. Gordon ha la curiosa abitudine (mai vista nella serie classica) di parlare con la sua ascia, e nel farlo accenna all'aver ucciso, non si sa bene dove o quando, numerosi nemici molto forti. La forza delle armi della Bilancia sembra non essere assoluta, ma dipende almeno in parte dal cosmo di Libra, anche se alla fine è più che altro la strategia usata dal Cavaliere (colpire di punta invece che di piatto) a dargli la vittoria. Considerando che nella serie classica l'ascia spezza l'Excalibur di Sirio, la spada di Libra dimostra di essere più resistente e viene solo incrinata. Per ragioni non chiarissime, Doko toglie pettorale, coprispalla e schienale dell'armatura (e con essi uno degli scudi), mostrando il suo tatuaggio a forma di testa di tigre. Ovviamente non è una decisione presa per combattere ad armi pari, visto che i bracciali e la maggior parte della corazza restano al loro posto, ma forse per mettere a rischio la propria vita in modo da espandere al massimo il cosmo, come farà Sirio contro Krisaore. Alla fine Queen decapita Gordon, verosimilmente con il Blood Flowers Scissors, perchè lo ritiene ormai disperato e sconfitto. Di certo è un possibile modo di interpretare la regola dell'armata di Radamante di aiutare i compagni in difficoltà, ma sembra comunque una scelta un tantino drastica, visto che Gordon avrebbe potuto avere altri assi nella manica ignorati persino dal compagno.