SAINT SEIYA LOST CANVAS

CAPITOLO 72 - LA STIRPE DEI SOGNI

Personaggi Presenti: El Cid di Capricorn, Icelo, Fantaso, Oniro, Morfeo, Tenma, Yato, Yuzuriha, Sasha, Hakurei, Sisifo.

Data: 1743 circa.

Lunghezza: 20 pagine in b/n.

El Cid è sbalordito nel vedere che il suo stesso braccio è stato tranciato, e non riesce a capire come possa essere successo. Sogghignando sinistramente, Icelo dice che è stata la sua stessa lama a tagliargli il braccio, perchè lui ha il potere di curvare lo spazio. Quando El Cid ha attaccato, Icelo ha modificato lo spazio in modo che il suo colpo segreto anzichè proseguire verso il bersaglio, si ritrovasse sulla traiettoria dello stesso cavaliere di Capricorn, colpendolo al braccio. Stanco di quelle chiacchiere, Oniro chiama il compagno, dicendo che El Cid comunque morirà presto dissanguato e non c'è motivo di perdere altro tempo. Icelo acconsente e si allontana con i due compagni, tra cui Fantaso che dice di portare con se il braccio mozzato di Capricorn, come ricordo di quel combattimento. Pur sanguinando copiosamente, El Cid si lancia di nuovo all'attacco con un calcio, giurando che riuscirà a scoprire dove si trova la barriera di sonno di Hypnos. Icelo però evita facilmente l'assalto curvando di nuovo lo spazio, poi colpisce Capricorn con una spallata, facendolo precipitare dalla cima di una rupe. Allontanandosi, Icelo afferma che, se i cavalieri d'oro sono così scarsi, sconfiggerne uno di bronzo sarà ancora più facile. Intanto, al Grande Tempio, Hakurei e Sasha si trovano nella casa del Sagittario. L'anziano cavaliere spiega che, con Thanatos sigillato, i prossimi nemici da affrontare sono i subalterni di Hypnos, ovvero le quattro divinità note come suoi figli o fratelli: Oniro, Icelo, Fantaso e Morfeo, responsabile dei sogni dei re e degli eroi. Loro sanno di queste quattro divinità grazie a Sisifo che, incaricato di indagare su Thanatos ed Hypnos, aveva finito per scoprire anche di quei quattro, raccogliendo in dei libri tutto quel che sapeva. Per questo motivo però, Hypnos ha imprigionato il Sagittario nel mondo dei sogni, per certi versi una prigione persino peggiore degli inferi perchè chi dorme per sempre è impossibilitato a reincarnarsi in futuro. Sasha capisce allora che le quattro divinità saranno il loro prossimo ostacolo, perchè Hypnos non si mostrerà finchè non saranno sconfitte. Consapevole che l'obiettivo di Icelo e gli altri è la cattura di Tenma, Sasha afferma che a lei ed Hakurei tocca usare i libri di Sysiphos per trovare un modo per distruggere il mondo dei sogni, in modo da spezzare il loro potere. Intanto, Tenma, Yato e Yuzuriha sono fuori dalla foresta ed in prossimità del villaggio del cavaliere di Pegasus. Tenma e Yato non hanno un bel ricordo del posto: l'ultima volta che l'hanno visto è stato infatti quando Hades è risorto, ed allora il luogo era in preda alle fiamme. Tenma si affretta comunque ma, a sua insaputa, Oniro gli compare accanto invisibile, sfiorandolo con un ramoscello. In quel momento, Tenma vede davanti a se il proprio villaggio, nuovamente intatto. Il cavaliere non sa di essere entrato nel mondo dei Sogni.

Glossario: /

Manga: Il capitolo è stato pubblicato nel n 17 Italiano.

La logica, questa sconosciuta: Il fendente di Capricorn non avrebbe dovuto mozzare così facilmente l'armatura d'oro. Considerando l'entità della ferita, Capricorn dovrebbe sanguinare molto di più. Sisifo ha scritto un'intera libreria di volumi sulle divinità del sonno, sarebbe stato più facile se avesse fatto rapporto a voce al Sacerdote ed Atena. Sul pettorale dell'armatura di Sagitter non c'è traccia del foro causato dalla freccia d'oro nel numero 6. Inoltre, avrebbero potuto stendere Sisifo in un letto invece di lasciarlo dormire in piedi appoggiato al muro ed all'arco. Il concetto di reincarnazione di cui parla Hakurei è tipico delle filosofie orientali più che di quella greca in cui credono i cavalieri di Atena. Per di più, anche dormendo per sempre Sisifo prima o poi morirebbe, per mancanza di nutrimento. Tenma e gli altri avevano già raggiunto la città del primo alcuni capitoli fa, prima di entrare nella foresta generata da Thanatos e Veronica. Se fossero stati ancora lontani infatti, Tenma non avrebbe mai creduto all'illusione del suo orfanotrofio.

Note: "Se l'Oltretomba è il luogo in cui vengono punite le persone, il Mondo dei Sogni equivale ad una prigione. A chi vi viene imprigionato viene interdetta la rinascita, ed egli seguita a dormire per l'eternità." Un capitolo interessante più che piacevole, con le prime informazioni sui seguaci di Hypnos e poco altro, oltre all'amara sconfitta di El Cid, che si spera ritornerà più avanti. Nota stonata è l'ennesima illusione del villaggio di Tenma intatto, già usata due volte nei capitoli precedenti. Il potere di Icelos è praticamente uguale a quello che, in Episode G, Giapeto usa contro Mur in Jamir, mentre graficamente è reso come la Dimensione Oscura di Gemini, sempre nel G. Questi sono rispettivamente il quarto e il quinto riferimento a quella serie nel corso degli ultimi tre o quattro capitoli. Il potere di Icelos potrebbe inoltre essere ispirato al personaggio Marvel chiamato Macchia, anche se quest'ultimo è un antagonista minore dell'Uomo Ragno e non è molto noto. Ad ogni modo, Icelos è capace di distorcere lo spazio in modo da trasportare altrove se stesso o qualcos'altro, incluso un attacco nemico. L'oggetto trasportato non perde la propria energia cinetica e continua a muoversi nella direzione in cui stava andando prima, per questo il fendente di El Cid, portato da davanti a di fianco al cavaliere d'oro, lo ha colpito. Per ora, non sappiamo quanto lontano Icelos possa far apparire qualcosa, visto che usa sempre il suo colpo in un raggio di pochi metri. Prima di essere sconfitto, El Cid sferra un calcio che assomiglia alla posa del Jumping Stone, la seconda tecnica del Capricorn della serie classica, anche se non viene chiamato in alcun modo. Phantasos si porta via il braccio mozzato di Capricorn come souvenir (!). Scopriamo che Sasha e Hakurei conoscono le quattro divinità dei sogni: il Signore dei Sogni Premonitori, Oneiros; colui che si manifesta come un animale terrificate, Icelos; Phantasos maestro dell'Irreale; il responsabile dei sogni dei re e degli eroi, Morpheus. Quest'ultimo viene intravisto per la prima volta, con il viso parzialmente oscurato. Sisifo aveva scoperto la loro esistenza ed aveva scritto dei libri a riguardo, che ora sono posti in una libreria nella nona casa. Rivediamo il cavaliere di Sagitter, e scopriamo che è prigioniero nel mondo dei sogni, condannato a dormire per sempre. Questo potere sembra quello del colpo segreto di Hypnos nella serie classica, l'Eternal Drowsiness, anche se non viene affermato ufficialmente che sia così. Oneiros, che sembra avere il potere di diventare invisibile ad occhi comuni, fa entrare Tenma nel mondo dei sogni usando un ramoscello.