SAINT SEIYA NEXT DIMENSION

CAPITOLO 5 - LA SPADA DEL RE DEGLI INFERI

Personaggi Presenti: Dohko, Shion, Alone, Pegasus Tenma, Pandora.

Data: 1743 circa.

Lunghezza: 8 pagine a colori.

Dauko chiede a Tenma se sa cosa sia nascosto nello scrigno, ma il ragazzo lo ignora, memore solo dell'avvertimento dell'uomo che glielo aveva affidato, ovvero di aprirlo esclusivamente se mai si fosse trovato davanti a dei nemici. Improvvisamente, lo scrigno si apre, e Tenma si ritrova coperto dall'armatura di Pegasus, rimanendo senza parole. Dohko gli spiega che quella è appunto un'armatura, prova che Tenma è un cavaliere di Atena, ma il ragazzo continua a non capire di cosa stia parlando, non sapendo nulla dell'argomento. Dohko gli racconta allora la leggenda dei cavalieri, capaci di frantumare il cielo e la terra e chiamati a difendere la giustizia quando è minacciata dal male. Incredulo, Tenma non si capacita di essere un cavaliere di Atena. Intanto, Alone sente di nuovo una voce chiamarlo e si avvicina al portone del piccolo edificio vicino cui si trova. Spaventato, il ragazzo vi entra, nonostante nessuno l'abbia mai fatto in oltre 200 anni a causa di una antica leggenda. All'interno, Alone trova una spada conficcata al suolo e circondata da una stella a cinque punte di luce. In quel momento, una ragazza dai capelli neri compare in ginocchio alle sue spalle, dicendo che quella è la spada del Re Hades e che gli appartiene.

Glossario: /

Manga: Il capitolo è pubblicato nel primo volume edizione JPop.

La logica, questa sconosciuta: Tenma indossa l'armatura che, nella serie classica, compare solo nel capitolo di Hades perchè forgiata con il sangue di Atena. Questa armatura, comunemente chiamata V3 (3 versione) non dovrebbe quindi esistere nel 1700. E' assurdo che Tenma sia in grado di lanciare colpi segreti ed abbia ricevuto lo scrigno dell'armatura senza sapere cosa contenesse, nè chi siano i cavalieri di Atena. Nel primo numero della serie classica, Pegasus faticava ad indossare ed usare l'armatura a causa della mancanza di esperienza, mentre ora Tenma lo fa senza sforzo.

Note: "I Sacri Guerrieri sono i combattenti della speranza". Un capitolo un pò migliore del precedente, perchè se non altro succede qualcosa, ma minato da vari errori, alcuni persino marchiani, che lo rendono davvero difficile da apprezzare. Unica piccola nota positiva i disegni, che sembrano in leggero miglioramento rispetto ai capitoli precedenti. A quanto pare, Tenma ha avuto lo scrigno in affidamento da qualcuno, che lo ha avvisato di non aprirlo mai se non per difendersi. Di conseguenza, non sa niente delle armature, dei cavalieri e neppure di Atena, ma è comunque capace di bruciare il cosmo e lanciare colpi segreti, pur non avendo verosimilmente ricevuto un addestramento. L'edificio in cui Alone entra è esattamente lo stesso in cui, dopo 250 anni, Pandora libererà gli spiriti di Thanatos ed Hypnos. A meno che non si tratti di una costruzione perfettamente identica, questo significa che finora Next Dimension si sta svolgendo in Germania. Nel dire che nessuno vi entra da 200 anni, Alone fa riferimento alla Guerra Sacra precedente, svoltasi nel 1500 (sebbene ciò contraddica l'hypermyth).