LA RIPRESA DEL MANGA

L'articolo che segue risale a fine 2002 e racconta i mesi che portarono alla nascita di Episode G in Giappone. Come tutti sappiamo, questa serie è ora in corso anche in Italia, pubblicata dalla Panini Comics.

----------------------------------

Il 2002 sarà sicuramente ricordato come l'anno del grande ritorno di Saint Seiya. Dopo l'annuncio degli OAV di Hades e la pubblicazione del romanzo "Gigantomachia", anche il manga di Kurumada è in procinto di riprendere, con nuove avventure dei cinque eroi. A dieci anni dalla fine del manga originale, Kurumada ha annunciato la pubblicazione del progetto "Saint Seiya Episodio G" sul mensile Champion Red, pubblicato dalla casa editrice Akita Shoten. Kurumada ha quindi deciso di abbandonare la Shueisha, l'editrice per la quale ha prodotto il manga originale e che l'obbligò ad interrompere la saga a causa del calante interesse dei lettori.

La notizia è stata riportata sul numero di Ottobre della rivista, che annuncia l'inizio della serie per il Febbraio 2003. Il numero precedente, quello di Gennaio, conterrà invece un articolo completo sul progetto, oltre ad alcune informazioni sugli OAV di Hades, che tra l'altro per quel mese saranno già in fase di trasmissione. Così la rivista annunciava la notizia della ripresa del manga nell'indice "Il capolavoro mondiale che ha affascinato ragazzi e ragazze, Saint Seiya, sbarca su Champion Red !! Non perdete questo splendido progetto !!"

Al momento comunque non è chiaro se la serie riprenderà da dove si era fermata quella originale, se si tratterà di uno spin-off (che la G stia per Gigantomachia ?) o solo di Side Stories, un po' come quella di Cristal e Natassia nel n13 del manga originale.

Il numero di Ottobre di Champion Red, oltre alla notizia, conteneva anche un poster speciale disegnato da Kurumada stesso.

News: Col passare dei mesi sono arrivate notizie più certe su Episode G, la cui pubblicazione è stata anticipata da Febbraio 2003 a Dicembre 2002, probabilmente per sfruttare al meglio l'uscita degli OAV di Hades. Per prima cosa è stato chiarito che la G sta per Gold, in riferimento ai Gold Saints, ovvero i cavalieri d'oro. Questo manga infatti si propone di raccontare il loro passato, gli avvenimenti precedenti all'inizio del lavoro di Kurumada, come il rapporto tra Micene e Ioria, Micene ed Arles, ecc. La novità maggiore riguarda però i disegni, che non sono opera di Kurumada (impegnato in un altro lavoro, che potrebbe perfino essere il tanto sospirato Zeus Chapter), ma di un certo Megumu Okada. Purtroppo però, non appena le prime tavole hanno cominciato a circolare, si è visto che il suo stile è diversissimo da quello del papà dei cavalieri, al punto che alcuni personaggi, come Micene, si riconoscono a stento. Si tratta di uno stile molto elaborato, che personalmente mi ricorda vagamente l'anime "Una porta socchiusa ai confini del sole" e che non è brutto di per se, ma troppo lontano dai canoni che ben conosciamo. L'impressione è che si sia cercato di dare al manga un aspetto più simile all'anime, con personaggi magri ed occhi grandi, ma il risultato non è stato affatto all'altezza dell'idea ed alla fin fine lo stile classico di Kurumada sarebbe stato preferibile. Al momento non sappiamo quanto durerà Episode G, ma tutti i disegni in circolazione sono a colori, e, visti gli spropositati costi di stampa, questo potrebbe significare che non sarà molto lungo. Al momento non ci sono notizie su un'eventuale pubblicazione di Episode G in Italia.

La nuova versione di Ioria

La nuova versione di Micene