CUBE DI DIURAHAN

(DIURAHAN CUBE)

Aiace di Garuda

ETA': 24 Anni

ALTEZZA: 1.88 M

PESO: 88 Kg

OCCHI: ?

CAPELLI: Neri

DATA DI NASCITA: 9 Ottobre

LUOGO DI NASCITA: Cuba.

GRUPPO SANGUIGNO: 0

SEGNI PARTICOLARI: Nessuno.

PARENTI CONOSCIUTI: Nessuno. E' possibile che sia orfano ma non ci sono prove a riguardo (vedi Note).

COSTELLAZIONE / SIMBOLO: Diurahan, il cavaliere decapitato della mitologia Irlandese.

ARMATURA / ARMI: Surplice di Diurahan. La Surplice di Cube non è dotata di armi e non ha poteri speciali. Copre totalmente il corpo dello Spectre, viso compreso, ma gli permette comunque di respirare. Verosimilmente, le lenti sugli occhi permettono di vedere verso l'esterno ma non viceversa. Dopo la morte di Cube viene trafugata da Gemini, e in seguito completamente distrutta da Virgo.

STIRPE: Spectre della Terra Buia, fedele ad Hades, appartenente alle legioni di Rhadamantis.

PRIMA APPARIZIONE: Episodio 121 "La truppa dalle nere armature" (anime), Saint Seiya N 20, 3 capitolo (manga);

EPISODI (SAGA): 121-122 (saga di Hades).

NUMERI DEL MANGA: 20- 21.

COLPI SEGRETI / POTERI: Cube possiede due colpi segreti, il Blood Spray ed il Death Messenger. Nessuno dei due compare nella serie classica, anche se il Death Messenger viene mostrato nella continuity alternativa di Lost Canvas. A parte questi attacchi, Cube possiede il cosmo di uno Spectre della Terra di medio livello, e probabilmente può frantumare la roccia con un pugno e muoversi a grandi velocità.

STORIA: Nel 1743, "l'anno della luce", Hades, signore dell'oltretomba, si risvegliò dal sonno di secoli nel quale Atena lo aveva sprofondato al termine dell'ultima guerra sacra, prendendo possesso del corpo del giovane Aaron. Spinto dal disgusto verso gli uomini, Hades dichiarò loro guerra, facendosi accompagnare ancora una volta in battaglia dai fedeli Spectre, liberatisi dal sigillo di Atena ed incarnatisi nei corpi di 108 giovani. Ciascuno Spectre aveva un'armatura nera dal nome di Surplice. I tre Spectre più valorosi, i cui simboli erano il Grifone, Garuda e la Viverna, erano i comandanti dell'esercito, che venne diviso in tre plotoni. Cube entrò a far parte delle truppe del guerriero della Viverna, ma finì per cadere in battaglia. Alla fine, tutti gli Spectre vennero sconfitti, ed Hades perse la guerra.

Due secoli e mezzo dopo però, Hades si risvegliò e, com'era stato predetto, il sigillo di Atena perse la sua efficacia. La torre di Cina si sgretolò e gli spiriti delle Spectre, nuovamente liberi, presero possesso di alcuni uomini predestinati, forse discendenti degli Spectre antichi. Tutti gli Spectre si riunirono nell'aldilà al cospetto di Hades

Hades affidò a Pandora, ed a Rhadamantis, attuale Spectre della Viverna, il compito di invadere il Grande Tempio di Grecia ed uccidere Atena. D'accordo con il Dio, Pandora diede l'incarico ad alcuni cavalieri di Atena appositamente resuscitati dal signore dell'aldilà, ma Rhadamantis, non fidandosi di loro, ordinò ad un gruppo di suoi Spectre di seguirli di nascosto, ed eventualmente di uccidere Atena al posto loro.

Insieme a numerosi compagni, Cube si unì a questo gruppo, capitanato da Gigant di Cyclops, e raggiunse di nascosto il Grande Tempio. Approfittando della confusione causata dall'attacco di tre cavalieri resuscitati, Gemini, Capricorn ed Acquarius, Cube riuscì ad introdursi nel Grande Tempio insieme ai compagni e li seguì a distanza, avvertendone la presenza grazie al cosmo. Al tempio del Cancro però, i tre sembrarono svanire in seguito ad una battaglia a distanza con il cavaliere d'oro della Vergine, e gli Spectre furono obbligati a mostrarsi ad un nemico, Mur dell'Ariete. Non trovando risposte, i guerrieri affidarono Mur ad un loro compagno, Mi di Papillon, e proseguirono verso le stanze di Atena, decisi ad ucciderla di persona. Cube si attardò nelle retrovie insieme a due compagni, Oxe di Gorgon e Milth di Elf, ma, sulle scale della quinta casa, venne attaccato di sorpresa da Gemini, Capricorn e Acquarius, che uccisero lui ed i compagni con un colpo solo e ne rubarono le armature.

Il suo cadavere venne in seguito trovato da altri quattro cavalieri di Atena: Pegasus, Sirio il Dragone, Cristal il Cigno e Andromeda, che ne esaminarono le ferite prima di proseguire. Verosimilmente in seguito venne spostato e sepolto da qualche parte.

NOTE: Le informazioni presenti in questo profilo provengono dagli episodi 121 e 122 dell'anime, dai numeri 20 e 21 del manga (edizione StarComics) e dall'hypermyth ufficiale di Kurumada. Gli episodi successivi al 122, in cui compare il cadavere di Cube, mostrano Gemini con la surplice dello Spectre, e per questo non sono considerati. La sequenza in cui Pegasus e compagni esaminano i cadaveri fa parte delle scene extra del DVD contenente la puntata. I dati biografici si basano solo sul personaggio apparso nella serie classica.

Nella serie classica, Cube è uno degli Spectre più marginali della storia e non lo si vede mai in azione. Resta il mistero su come Gemini possa averlo ucciso senza danneggiare minimamente la sua surplice.

Profilo di Shiryu ©