RPG: SAINT SEIYA - IL MITO

Questo interessante progetto, tutto made in Italy, sta venendo portato avanti da un team di grandi appassionati dei CdZ, capeggiati da KingSeiya. Il gioco, realizzato con RPGMaker 2000, il celebre programma per creare giochi di ruolo amatoriali usato anche per il Progetto CDZ, dovrebbe, una volta concluso, coprire l'intera storia dei cavalieri, così com'è narrata nell'anime, e dovrebbe includere anche la saga di Hades e gli OAV, inclusa l'Overture al Tenkai. Il gioco, una volta completo, sarà quindi diviso in almeno 15 o 16 capitoli, ciascuno corrispondente ad una parte della saga. Per tale suddivisione "Saint Seiya - Il Mito" può essere considerato un'evoluzione del già ottimo Saint Seiya Densetsu, ed in effetti proprio a StS Densetsu i realizzatori del gioco si sono ispirati per alcuni elementi, spesso migliorandoli.

Graficamente, il gioco, pur essendo essenzialmente un RPG, ha anche alcuni elementi da picchiaduro stile Mugen. Infatti, nelle scene di combattimento, il tipo di grafica cambia e si passa dai piccoli ma simpatici personaggi degli RPG alle dettagliate e dinamiche figure del Mugen. Anche se il gioco non è un picchiaduro, per le fasi di combattimento è stata data particolare attenzione agli effetti speciali. Ciascun cavaliere oltre a poter lanciare gli attacchi classici di pugno o calcio è infatti capace di bruciare il suo cosmo e lanciare i potenti colpi segreti che li contraddistinguono, ottimamente resi nel gioco con effetti che includono le fiammeggianti Ali della Fenice di Phoenix, i fulminei colpi di Pegasus, i cristalli di neve di Cristal, la catena di Andromeda, il Drago Nascente di Sirio e molto altro. Per di più in tutte le scene i fondali provengono dall'anime e gli scontri ed i momenti cruciali sono accompagnati da schermate prese anche loro dall'anime o comunque da splendidi disegni di Araki che danno quasi un tocco di ufficialità al gioco.

A livello di trama, "Saint Seiya - Il Mito" è molto fedele all'anime, ma aggiunge anche qualcosa in più. E' ad esempio possibile portare Andromeda o Cristal nel Jamir da Mur per far riparare le loro armature (a patto di superare delle prove ovviamente), e ad un tratto si possono persino sfidare i bambini del collegio St. Charles al mitico Pacman per avere delle informazioni.

Nonostante tutte queste innovazioni, "Saint Seiya - Il Mito" non dimentica comunque di essere un gioco di ruolo, e così è possibile accumulare punti esperienza, accedere ad un menù oggetti o ad un negozio per acquistare o vendere materiale ecc.

Al momento nel sito del gioco, www.crystal74.altervista.org/ , non è ancora disponibile una demo giocabile, ma è possibile scaricare e godersi un interessante filmato trailer. Sempre in base a quanto apprendiamo dal sito, i primi quattro capitoli, che comprendono la storia dall'inizio alla fine degli scontri con i Cavalieri d'Argento, sono praticamente completi, ed il 5è in dirittura d'arrivo. A rallentare lo sviluppo del progetto è però la mancanza di grafici, in particolare per la parte stile Mugen del gioco, ma il team sta cercando nuovi membri e quindi con un pò di fortuna il problema sarà presto risolto. Inutile dire che chiunque se la senta di aiutarli e se la cavi bene nel disegno stile Mugen può contattarli ed offrire una mano.

Qui di seguito una serie di immagini del gioco. Per visitare il sito di "Saint Seiya - Il Mito" si può cliccare qui o andare al loro banner nell'apposita sezione del sito. All'interno del loro sito c'è anche il link a "Neo Saint-Seiya", il progetto Mugen che lo stesso team sta realizzando, ma di questo parleremo altrove.