SCHEDE MYTH - SYRIA EX

By Nick

Data d'uscita: uscito in Giappone nel mese di novembre 2015

Confezione: La confezione contiene 53 pezzi: 1 corpo, 2 spalliere, 2 copribicipiti, 2 coprigomiti, 2 bracciali, 2 copripolsi, 2 cosciali, 2 ginocchiere, 4 pezzi per i gambali, 2 copricaviglie, 2 copripugni, 5 pezzi per il totem, 1 pezzo per il busto, 1 copriaddome, 1 elmo, 2 paia alternative di ali, 1 flauto, 1 pezzo per il cinturone, 1 mantello, 1 ciocca alternativa di capelli per permettere di esporre il myth con elmo indossato, 14 mani, 2 volti alternativi.

Montaggio: Personaggio 10/10.

Totem: 9/10

Stabilità: 9/10.

Prezzi: Online ha un prezzo che può variare tra 100 e 120 . Il prezzo elevato di questo myth è dovuto al fatto che è un'uscita Tamashii limited.

Commento: Per proseguire la linea EX dei Generali degli abissi Bandai ha puntato sul secondo personaggio più carismatico di questa casta: Syria. Il myth è ben realizzato sia dal punto di vista delle proporzioni della scale che dei colori, rimanendo in linea con l'abbinamento cromatico bronzo/giallo già proposto con Kanon EX e fedele a quanto visto nell'anime. La quantità di plastica utilizzata aumenta leggermente, essendo in tale materiale le parti extra che costituiscono quest'armatura di scaglie cioè i copri gomiti/polsi/caviglie e anche la parte inferiore dei gambali e la parte superiore del cinturone/gonnellone, elemento caratteristico della corazza. Non si può non notare come la scelta fatta in Bandai di suddividere i gambali in due pezzi fosse facilmente evitabile dotando la confezione di un paio di gambali in pezzo unico per la versione myth e lasciando l'altra per la versione totem, ma è una scelta tecnica già adottata in passato per la realizzazione di Micene EX. Discorso a parte merita il cinturone: questo è costituito da uno scheletro in metallo e una copertura in plastica. Anche in questo caso, come per i gambali, la scelta è stata fatta in Bandai partendo dall'esposizione in totem della scale e adattandola poi per la sua esposizione sul modellino, così come fatto già per le spalliere/pinne anteriori in Kanon Sea Dragon EX. Infatti la parte in plastica rappresenta la vita del totem mentre la parte in metallo costituisce la parte finale del corpo di uccello della sirena, e queste due componenti sono inframezzate da un blocco in plastica che costituisce uno dei 5 pezzi presenti nella confezione per la costruzione del totem. Nell'insieme le due parti sono ben armonizzate, benché faccia un po' storcere il naso il fatto che gli agganci delle due parti del gonnellone allo scheletro del cinturone siano in bella vista e non nascoste come nella generalità dei myth EX.

All'interno della confezione oltre ad avere in dotazione le ali nella loro versione distesa ed il mantello (anche qui con una tonalità di blu più chiara rispetto a quella che vediamo nell'anime), abbiamo anche le ali in versione ritratta, che permette di poter esporre il myth anche a chi non dovesse apprezzarlo col mantello o con le sue caratteristiche ali. Troviamo inoltre un'ampissima dotazione di mani e solo due volti (occhi chiusi, e leggermente ghignante). Proprio in merito al volto di questo myth si sono scatenate diverse discussioni online dato che quello in dotazione al momento della sua commercializzazione è leggermente diverso rispetto a quello proposto nei mesi precedenti nelle foto promozionali, nelle varie fiere e sulla confezione: infatti il taglio degli occhi risulta meno deciso e tagliente rispetto a quello più addolcito e leggermente più tondeggiante nella parte superiore riprodotto nel modellino. In questo caso, però, si può fare lo stesso discorso fatto in passato per altri myth EX, cioè che a seconda delle angolazioni da cui lo si guarda si hanno delle percezioni differenti, ma rimane sempre e comunque il Generale degli abissi dell'oceano atlantico del sud. Nella confezione abbiamo anche il flauto con cui il generale conduce i suoi attacchi, anch'esso riprodotto in plastica e non in metallo come sarebbe stato auspicabile e così come fatto in passato per le armi di Libra.

La grande pecca di questo myth? L'altezza. Abbiamo sempre ritenuto che Syria fosse leggermente più basso di Kanon e altri generali, cosa confermata da alcune immagini dell'anime e soprattutto dai dati del personaggio riportati nell'enciclopedia Taizen (178 cm contro i 188 cm di Kanon). Il modellino invece risulta alto quanto quello di Dragone del mare e addirittura se quest'ultimo viene esposto a gambe leggermente divaricate (come ho fatto io stesso) si finisce con l'avere Syria più alto di Kanon. Ho provato a trovare una soluzione per ovviare a questo problema e rendere l'altezza del myth più conforme a quella che dovrebbe essere, ma sono ancora in alto mare.

Ultima piccola nota in merito al montaggio. Io ho trovato una certa difficoltà nel montare i vari copri-gomiti/polsi/caviglie soprattutto perché bisogna esercitare una certa pressione col timore di stare lì lì per rompere tutto, oltre al fatto che ogni tanto ne salta via una mentre si monta qualcos'altro; ma con pazienza e cautela si arriva al risultato finale.

Giudizio complessivo: stupendo. Sono letteralmente entusiasta di questa linea e ne consiglio vivamente l'acquisto.